Banco - download pdf or read online

By Henri Charrière

Show description

Read Online or Download Banco PDF

Best biographies & memoirs books

Download PDF by Rajni Bakshi: Bapu Kuti

Bapu Kuti, at Sewagram Ashram, Wardha, is the dust hut which was once Mahatma Gandhi's final domestic. part a century after Bapu was once killed, the Kuti is alive with gatherings of people that percentage his goals. they don't name themselves 'Gandhians'. but, as they look for the ideas to the numerous difficulties of contemporary India, those activists locate themselves coming to an analogous conclusions as had Gandhi.

New PDF release: The accidental anthropologist: a memoir

'. .. my lifelong preoccupation with renewal . .. lies within the early life delusion with out which i couldn't have persevered that one other existence awaited me in different places, or with one other, and as soon as reborn in that different global, i might locate success and happiness. ' one of many key figures in Michael Jackson's unorthodox and remarkable memoir observes, "We don't personal our personal lives we aren't in sole ownership of the reality approximately ourselves"; devoted to this view, Jackson supplies his amazing existence in refined shadings, halftones, and haunting, melodious strains.

Download e-book for kindle: Stalked. Every Woman's Nightmare by Chris Smith

What began as a dating of infatuation becomes anything much more sinister as a tender girl is pursued to the very fringe of her sanity. Even friends and family can not help her break out the stalker because it quickly turns into transparent that her tormentor is a serial stalker who can't cease causing worry and terror upon his sufferers.

Extra info for Banco

Sample text

Tu, né hai lo sguardo di un povero cane troppo bastonato, né le guance di un morto di fame permanente, né la maschera di tutte quelle larve che sono scampate per miracolo a quell'inferno, come se avessero lavorato di bulino il loro povero muso per incollarci sopra delle maschere da vecchio su degli esseri che sono giovani ancora. Di tutto questo, tu non hai proprio niente. » Ma è che insiste, 'sto merlo. Mi chiedo come andrà a finire, l'incontro. «Per me, te l'ho già detto, il pozzo dal quale non torna nessuno, la putredine delle amebe, la merda al culo di continuo che ti distrugge poco alla volta.

Ma la cosa non dura che il tempo di un galoppo, perché il mulo è un brutto essere. Con un colpo solo mi sbatte contro un albero a rischio di spezzarmi una gamba e mi ritrovo col culo a terra, pieno di spine di non so più quale pianta. E quel vecchio fesso di Jojo ride come se avesse vent'anni, dimenticando completamente che lui e Matusalemme sono nati nello stesso giorno! ), i calci che tirava, i suoi peti e tutto il resto. Infine, senza più fiato in corpo, con le culatte piene di spine, morto di caldo e di stanchezza, riesco a issarmi sulla schiena di quel discendente del mulo bretone.

Sì, è un villaggio curioso, uno strano miscuglio di uomini sperduti nella foresta, che vivono una vita logorante in seno a una natura esplosiva. Ognuno, la propria storia. Vederli, sentirli, è una cosa meravigliosa. A volte, le loro baracche non hanno che un tetto di palma o delle latte di zinco arrivate qui non si sa bene come. E i muri? Frammenti di cassette di cartone o di legno e a volte pure di brandelli di tessuto. Letti, niente; amache soltanto. Si dorme, si mangia, ci si lava, si fa l'amore, quasi sulla strada.

Download PDF sample

Banco by Henri Charrière


by George
4.0

Rated 4.05 of 5 – based on 15 votes