A morte il tiranno. Anarchia e violenza da Crispi a - download pdf or read online

By Erika Diemoz

Show description

Read or Download A morte il tiranno. Anarchia e violenza da Crispi a Mussolini PDF

Similar italian books

Il sistema di gestione per la Qualità in Pneumoiogia: by Roberto Walter Dal Negro, Massimo Farina, S. Tognella PDF

Sono numerosi i fattori che in anni recenti hanno contribuito a enfatizzare los angeles necessit� di sistematizzare lo sviluppo dei sistemi Qualit� : gli incoraggianti risultati ottenuti dalle best esperienze pionieristiche, los angeles revisione della norma ISO 9000 secondo il più attuale modello imaginative and prescient 2000, il crescente impegno delle Direzioni Strategiche, i nuovi indirizzi del Piano Sanitario Nazionale 2003-2005 e dei diversi Piani Socio-Sanitari delle singole Regioni in tema di Qualit� .

Extra info for A morte il tiranno. Anarchia e violenza da Crispi a Mussolini

Sample text

Viva Orsini! », serbando evidentemente una qualche memoria dell’ita­ liano che aveva attentato, nella Parigi del 1858, alla vita dell’im­ peratore Napoleone III. Nel corso degli interrogatori di polizia, Passannante aveva dichiarato di avere agito da solo, di non essere internazionalista, e di avere cercato di ammazzare Umberto I per vendicarsi dei maltrattamenti che egli aveva subito, tempo addietro, a opera di agenti della Pubblica Sicurezza: una prima volta quando lo avevano intercettato mentre affiggeva dei manifesti inneggianti a Mazzini sulle mura della città di Salerno; una seconda volta, a Napoli, quando era stato sorpreso mentre dormiva all’addiaccio.

25-26, pp. 141-88; W. Barberis, Le armi del principe. La tradizione militare sabauda (1988), Einaudi, Torino 2003. “ Si veda C. M. Fiorentino, La corte dei Savoia (1849-1900), il Mulino, Bologna 2008. 0 Si veda I. Porciani, La festa della nazione: rappresentazioni dello Stato e spazi sociali nell’Italia unita, il Mulino, Bologna 1997. 64 C. Brice, Monarchie et identité nationale en Italie (1860-1900), e h e s s , Paris 2 0 1 0 . 24 Capitolo primo A dispetto degli sforzi della corte sabauda, la figura del so­ vrano d ’Italia non riusciva a fare breccia nel cuore di tanta parte della società italiana: la Corona andava scontando non soltanto la debolezza generale dell’immagine monarchica, ma anche la perso­ nale debolezza del nuovo re65.

In particolare, Ricciuti riferì una circostanza che riteneva carica di valore indiziario. Tra la fine di febbraio e 80 Si veda in proposito L. Valiani, Il primo governo Crispi e la questione sociale, in «Cri­ terio. Mensile di cultura, società, politica», agosto-settembre 1957, pp. 610-20. 81 L ’atto di accusa del procuratore Nicola Ricciuti è conservato negli incartamenti del processo contro Caporali custoditi all’Archivio di Stato di Napoli. Si veda a s n a , p p , s e . 52, fase. 289. Da qui traggo le citazioni che seguono, se non diversamente indicato in nota.

Download PDF sample

A morte il tiranno. Anarchia e violenza da Crispi a Mussolini by Erika Diemoz


by John
4.3

Rated 4.65 of 5 – based on 23 votes